Recensioni

http://www.corriereromagna.it/news/cultura-spettacoli/7521/-Arriva-Luna-Grillo--Rex.html

TUTTOROCK

In da club è la versione rock del brano di50 Cent, la nuova versione è subito un'ottima presentazione del gruppo, perso il tono hip-hop troviamo voce intonata e suadente, chitarre taglienti e ritmi veloci. Ritmi che si rallentano creando atmosfera in Gossip (extendend versione), il ritmo altalenante ci porta a passeggiare nella penombra cullati da suoni eterei. Segue la bellissima You should know, la singer alza ed abbassa i toni con indisponente facilità, la musicalità che ne viene fuori ne fa una canzone di grande impatto emotivo. Non è da meno Everything is colour, colori tenui e voce squillante, la chitarra si impenna acida andando ad incidere in profondità mentre le tastiere si inseriscono con perfetto tempismo.


Un EP di grande impatto, un esordio di alto livello, una cantante splendida per doti interpretative con una voce calda e sensuale che viaggia, però, su binari rock. La chitarra è perfetta nella sua esibizione e la tastiera si inserisce sempre al momento giusto. Un alternative rock che ci riporta a sonorità seventies, echi tipo Deadslickiani per chi vuol capire. Il conto alla rovescia per il full album è iniziato.
MAURIZIO DONINI
Voto 8/10

Tracklist:

In da club (50 Cent cover)
Gossip (extended version)
You should know
Everything is colour

released 26 September 2014

Members:
Luna Grillo - voce
Michael Ciancetta - chitarra
Fabio 'Triphonic' Bartoli - tastiere

Simone Francioni - basso

Max 'Tatanka' - batteria;

http://www.tuttorock.net/recensioni/rex-mida-ep



Rimini,Italy-based rock band Rex Mida, is the brainchild of exciting singer/piano player Luna Grillo and guitarist/songwriter and producer Michael Ciancetta. Luna is the stunning and accomplished daughter of Italian comedian, blogger and charismatic founder of the Italian political party Five Star Movement.

The band’s self-titled EP (out now), includes a rather thrilling cover of Beyonce’s rendering of 50 Cent’s track ‘In Da Club’…

How did you form Rex Mida?

This project is the outcome of the collaboration that myself and guitarist/songwriter Michael Ciancetta started last year. It was named after an old band Michael was in a few years ago. It also features some great musicians on the record that will be finished soon.

How did you come up with the idea to cover 50cent’s ‘In DA Club’?

We used to perform this song during our shows and we’d always get a great feedback from the audience! So we decided it’d be nice to record a song we think is great!

Can you talk a bit about your debut EP? What were your influences whilst writing it?

As it happens with any band or artist the result of the sound is a mix of previous experiences and influences which in the case of this EP we can sum up in probably some 90’s rock, funk, and pop. But we listen to pretty much anything from any style of music. The ep features Michael Ciancetta on drums bass and guitars, Fabio Bartoli on keyboards and electronic loops, Matthew Hekker on drums on track “Gossip”.

What are your dreams and goals?

I guess the dream of any artist is to make music at the best of his possibilities and write something that eventually will resist the sand of time. So that is mine too, I suppose…

What has been the hardest part of being in the music industry in Italy for a band like yours?

At the moment performing songs in English probably, since record labels in Italy are more centered on projects in Italian language. Also, there’s a lack of venues over here where it’s possible to play this kind of music…But it seems like things are rapidly changing.

Where do you gather the energy to move forward?

It might sound corny…Obviously from a keen love for music and a certain urge of expressing myself through artistic creation.

Do you have any books and films you would like to recommend to our readers?

I read a lot books and love watching films… As far as books are concerned I would suggest Dan Brown, especially the latest two books (The lost symbol and Inferno).. ”Back to the future” is a film that I always loved.. Sticking to music I would suggest ”The school of rock” and ”Tenacious D and the pick of the destiny” especially for the message that both films deliver.

Does your father (Beppe Grillo) listen to your music?

My father listens to blues and James Brown basically. Not really into rock ;)

What kind of music do you listen to?

I see no music boundaries therefore I listen to anything from rock to funk, pop, trip hop, hip hop, r’n’b and some metal too!

Are you planning any live shows and what will they be like?

We’ll play a few gigs locally very soon and we are arranging a small tour around Italy.

By Fabrizio Belluschi ©FAMEMAGAZINE.co.uk

http://www.famemagazine.co.uk/2014/10/01/luna-grillo-qa-my-father-is-not-really-into-rock

LUNA GRILLO CON I «REX MIDA» DEBUTTA CON UN VIDEO E UN EP

Pubblicato da Franco Bagnasco

Il progetto musicale si intitola «Rex Mida», così come la band della quale fa parte Luna Grillo, 34 anni, riminese, figlia di Beppe, leader del Movimento 5 stelle e della sua prima moglie Sonia Toni. Il disco, un EP che contiene 4 brani, è in vendita da oggi nelle principali piattaforme di musica on-line, come iTunes.

Luna, dopo essere stata grafica e cameriera in uno storico locale di Rimini, il Rock Island, è arrivato il momento di debuttare anche con un disco?
«Ho iniziato a cantare a 20 anni nei pub, con diverse formazioni. Negli ultimi tempi con Michael Ciancetta e i Rex Mida abbiamo messo a fuoco questi pezzi: c’è «In Da Club», cover del rapper 50 Cent, e altre tre canzoni inedite: “Gossip”, che prende in giro, ma neanche troppo, questo mondo un po' finto da vivere con moderazione, come tutte le cose; e poi “You Should Know” e “Everything is Colour”. Tutte virate al rock-funky che piace a noi. Sono cantate in inglese, e non sempre raccontano una storia con un senso compiuto. Spesso ci sono frasi che raccontano un mondo. Il debutto live sarà il 19 novembre alla House of Rock di Rimini».

Quindi adesso vive di musica?

«Sì, adesso ci stiamo concentrando soprattutto su quella, ci piace quello che facciamo, e le soddisfazioni iniziano ad arrivare. Abbiamo materiale per concerti e anche altri pezzi inediti per comporre un disco intero».
A papà Beppe ha fatto sentire i brani?
«Non ancora: anche l’altro giorno è passato a casa a sorpresa e per dieci minuti non ci siamo manco incrociati. Ma sa tutto, anche del video di “In Da Club”, che trovate su Youtube. Quanto prima gli farò ascoltare anche le altre canzoni».
Sbaglio o lui non l’ha mai aiutata? Per principio o per orgoglio?
«In effetti è così, non l'ha mai voluto fare, ma anch’io in fondo non gli ho mai chiesto niente. Stimo mio padre per quello che fa, ma è sempre così impegnato… E ci occupiamo di cose ormai tanto diverse: lui è in politica, io faccio musica».

http://www.lospettacolodevecontinuare.com/2014/09/luna-grillo-la-figlia-di-beppe-con-i.html